Breve storia

La nostra storia

La U.O.C. di Dermatologia Clinica dell’Università degli Studi di Napoli Federico II è un’eccellenza fin dal 1972 quando fu chiamato a dirigerla il Prof. Pietro Santoianni, già “Research Associate of Dermatology” presso il Dipartimento di Medicina dell’Università di Chicago.

Il Prof. Santoianni, in qualità di Professore Ordinario di Dermatologia, fu l’ideatore e il coordinatore del primo Dottorato di ricerca italiano in Dermatologia Sperimentale.

Suo successore nella direzione della Clinica Dermatologica è stato il Prof. Fabio Ayala, direttore della Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia prima e, dal 2005 al 2008, Direttore  anche della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva e Presidente della Società Italiana di Dermatologia Allergologica, Professionale e Ambientale (SIDAPA) coordinando ricerche soprattutto nell’ambito di questo settore delle scienze dermatologiche.

Al Prof. Ayala si affianca il prof. Giuseppe Monfrecola, Ordinario di Dermatologia dal 2003 e rappresentante italiano nel Board of Directors dell’European Academy of Dermatology and Venereology (EADV) indirizzando il suo interesse scientifico a due filoni di ricerca: la fotodermatologia (con studi inerenti alla fotoprotezione cutanea, fotodermatosi e terapia fotodinamica) e l’acne (fisiopatologia, fattori ambientali e innovazioni terapeutiche).

Il Prof. Monfrecola è stato il Direttore della Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Primario dell’Area Funzionale di Dermatologia interventistica e Dermopatie genitali.

Sotto la loro direzione è stato messo in funzione un Laboratorio di ricerca di fisiopatologia cutanea, coordinato dalla  Prof. Anna Balato, nel quale sono svolte ricerche interdipartimentali significative nel campo delle malattie cutanee infiammatorie croniche e delle fotodermatosi.

Successivamente la direzione della U.O.C. di Dermatologia Clinica è stata affidata al Prof. Mario Delfino fino all’ottobre 2019, referente scientifico dell’ambulatorio per le Precancerosi cutanee e la diagnosi precoce del melanoma e del settore delle Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST).

Alla Direzione della Dermatologia giunge, infine, la Prof. Gabriella Fabbrocini, attuale Direttore della Clinica Dermatologica e della Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia.

La Prof. Fabbrocini è Ordinario di Malattie cutanee e veneree; è stata responsabile dell’Unità semplice di Dermatologia estetica e correttiva e del settore assistenziale “Fisiopatologia cutanea e dermatologia ortodermica fisico-strumentale” presso la Sezione di Dermatologia. È inoltre responsabile dell’Ambulatorio di dermatologia preventiva e correttiva per i pazienti in chemioterapia “Ambulatorio del Corpo Ritrovato” e dell’ “Ambulatorio di Idrosadenite e patologie correlate”; dal 2012 è Voluntary Assistant Professor of Dermatology and Cutaneous Surgery presso l’University of Miami, Miller School of Medicine.

La prof. Fabbrocini è coadiuvata nel coordinamento delle varie Unità Organizzative di Sede (U.O.S) dal Prof. Massimiliano Scalvenzi, Associato di Dermatologia, responsabile dell’Unità semplice di Prevenzione delle neoplasie cutanee e dermatochirurgia; è tra i primi in Italia ad aver dedicato l’attività scientifica ed assistenziale allo studio dermoscopico delle lesioni cutanee  pigmentate e non pigmentate e della Dott. Paola Nappa, responsabile della U.O.S. di Dermatochirurgia diagnostica.